Rassegna Stampa

Sviluppo rurale, rete con il Baltico

11 luglio 2013

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

A settembre il vincitore dei progetti presentati con la Finlandia e la Francia

MASAINAS. Successo internazionale per le iniziative del Gal Sulcis Iglesiente Capoterra Campidano. Il progetto di cooperazione “Giovani e sviluppo rurale - Youth and Rural Development”, in corso di svolgimento da qualche mese e che si concluderà nel 2015 è stato selezionato tra 18 progetti come finalista nella categoria “miglior progetto giovanile” all’interno della gara “The Nordic-Baltic Leader Cooperation award competition”, riguardante la cooperazione Leader nei paesi del Nord Europa. La rete rurale del Nord Europa comprende i Paesi della Lituania, Lettonia, Danimarca, Svezia, Polonia, Finlandia ed Estonia. Il 26 settembre sarà proclamato il vincitore. Il progetto è realizzato insieme ai Gal Linas Campidano, Marmilla, Sarcidano Barbagia di Seulo; e ai Gal Puisaye-Forterre (Borgogna, Francia) e Kyläkuultturia tuntureitten Maassa (Fell Lapland, Finlandia). Con un concorso di idee, a cui hanno partecipato gli alunni degli Istituti Comprensivi ed i ragazzi dei Centri ricreativi di ciascuna area di appartenenza, sono stati presentati dei racconti utili per evidenziare le diversità e le somiglianze e per conoscere meglio la cultura e le tradizioni degli altri partecipanti. Queste storie saranno utilizzate come sceneggiature per la realizzazione di cortometraggi. Il progetto si sviluppa in varie fasi: la prima con la raccolta delle storie e la premiazione; la seconda con la presentazione dei lavori in Lapponia; la terza in Francia per la presentazione dei cortometraggi. L’ultima in Sardegna per la sintesi finale e la presentazione dei backstage di tutte le fasi. 

(e.c.)

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris