NEWS E AVVISI

Progetto Giovani e sviluppo rurale La terra: cultura ed identità rurali- donatori di storie a chilometro zero

25 novembre 2013

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Mercoledì 20 novembre ha avuto inizio il laboratorio di cinematografia rivolto ai ragazzi finalizzati alla  trasposizione cinematografica dei racconti vincitori del concorso d'idee "La terra: cultura ed identità rurali- donatori di storie a chilometro zero". I primi incontri si sono tenuti a Villamar e Genoni e proseguiranno con cadenza settimanale fino al mese di Gennaio.

La parte teorica del laboratorio prevede lezioni sul linguaggio cinematografico e sulla storia del cinema, seguirà una parte pratica che porterà all'elaborazione del soggetto e della sceneggiatura del cortometraggio. In seguito inizieranno le riprese.

Nel corso dei laboratori tra gli esperti interverrà anche Salvatore Mereu che più di tutti ha deciso di raccontare nelle sue opere il complicato mondo degli adolescenti. Il regista sardo sarà affiancato da una troupe giovane e ben affiatata (la Mommotty Ssrl) desiderosa di contribuire con la pratica cinematografica alla conoscenza della propria isola. 

A partire da oggi, con cadenza settimanale, pubblichiamo i racconti che sono stati valutati dalla commissione del concorso “La terra: identità e cultura rurale-Donatori di storie a chilometri zero”.

Il racconto di oggi "Il paese delle due Leggende" è stato realizzati dai ragazzi di Segariu. Seguiranno Il tesoro Nascosto, La Pietra Nera e il Drago, Ziu Lilliu e Zia Mariedda, La Terra dei Misteri, Zero Legna, Chilometri di Parole, Un'avventura inaspettata. (l'ordine è casuale).

Sulla pagina Facebook del Gal sarà possibile esprimere le considerazioni e il gradimento sugli originali lavori dei Ragazzi.

 

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris