EVENTI

Sa Corona Arrubia “Il nuovo surrealismo” Personale di Salvatore Atzeni

21 febbraio 2014

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Senza soste prosegue Arte52. La dinamicità è parte fondante di questo progetto e si esplica in un ricambio periodico delle esposizioni. In tal modo viene proposta non solo una visione d’insieme del mondo dell’arte isolano, grazie alla presenza di cinque mostre contemporaneamente, ma anche un’offerta che rimane costante nel tempo in quanto il rinnovamento delle esposizioni avviene ogni settimana di un intero anno.

Con il termine della personale “Materia pittorica” di Angelino Balistreri, che ha tenuto a battesimo Arte52, si compie il primo giro di boa di questa avventura artistica. Agli artisti ancora presenti, quali Stefano Cherchi,Alberto Scalas, la collettiva Orbace e Marco Pili, questa settimana si affiancherà Salvatore Atzeni.

L’inaugurazione della personale “Il nuovo surrealismo” si terrà venerdì 21 febbraio alle ore 17 pressoil Museo Naturalistico del Territorio “ G. Pusceddu” e si potrà visitare fino al 23 marzo 2014.

Salvatore Atzeni nasce a Monastir nel 1944. È pittore, incisore e musicista, dal talento pragmatico e poliedrico. Le sue opere riflettono la visione che ha della vita, della realtà che lo circonda con le sue infinite domande, ma anche il rapporto personalissimo che ha instaurato coi grandi maestri del passato. Le atmosfere medievali delle grandi cattedrali gotiche entrano in contatto con le sue caffettiere animate che si muovono in questi spazi reali e magici allo stesso tempo, surreali e sospesi in un tempo che non ha tempo. Atmosfere cariche di significati impenetrabili, che pur tuttavia palesano gli interrogativi esistenziali dell’uomo contemporaneo.

Elena Pinna – Storico dell’Arte

dal sito web del Museo Sa Corona Arrubia

pda

Fotogallery

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris

Parte Montis: Gonnostramatza - Masullas - Mogoro - Pompu - Siris